Anno 2014

Le borse di studio erogate inizialmente tramite i Progetti G&A, G2A e poi dall’Associazione E.R.A. selezionano studentesse e studenti meritevoli non solo tenendo conto del voto di diploma, ma valutando l’attività sul territorio e i loro lavori di tesina. In particolare incoraggiamo percorsi scientifici, che possano avere un potenziale sbocco nella ricerca.

 

Beatrice Degiovanni

Beatrice, oltre ad aver collaborato come divulgatrice scientifica al Progetto G&A, ha presentato la tesina: “Siamo quello che mangiamo” in sede di diploma e frequenta, all’Università di Torino, la Facoltà di Medicina e Chirurgia.

 

Chiara Vigato

Chiara (Vigato) si è diplomata presentando la tesina dal titolo: “Cellule staminali e trapianto di midollo osseo: la vita che cura la vita”, ora frequenta con successo il corso di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l’Università di Torino.

Elisa Pavanelli

Elisa ha mostrato grandi capacità divulgative nell’ambito del Progetto G&A e redatto una tesina (OGM: no ai pregiudizi, si alla ricerca) che l’ha portata a ricevere una Borsa con nota di merito, attualmente frequenta il Politecnico di Torino, affrontando il corso di Ingegneria Biomedica.

Erika Mai

Erika ha vinto una Borsa presentando un’interessante tesina interdisciplinare intitolata: “La medusa immortale”, sta ora affrontando il corso di Ingengeria Aerospaziale presso il Politecnico di Torino.

 

Marta Spina

Marta ha presentato la tesina: “L’evoluzione: da Lamark all’epigenetica” e frequenta ora il corso di Fisica all’Università di Torino.

 Ludovico Caveglia Curtil

Ludovico ha dimostrato avanzate abilità informatiche all’interno del Progetto G&A, si è diplomato con una tesina sulle “Protesi mioelettriche” ed ora frequenta Ingegneria Energetica presso il Politecnico di Torino.